Il Festival

Viviamo in un’epoca di forti discontinuità, fatta di un susseguirsi scomposto di accelerazioni e battute di arresto: quello della postmodernità è un modello di sviluppo difficilmente prevedibile se non imparando a decodificare i segnali di un futuro che è già presente. Questo è possibile mettendo in moto una intelligenza collettiva capace di interrogarsi sui temi della presente avanzato partendo da punti di vista diversi ma complementari.

Il Trendwatching è una metodologia di ricerca qualitativa di matrice etnografica capace di rilevare le tendenze estetiche ed espressive, le discontinuità del gusto, gli stili di vita e le culture di consumo che si vanno affermando a livello internazionale. In senso lato il trendwatching si configura come uno strumento utile per chi si occupa di marketing e sviluppo nuovi prodotti, così come per i professionisti della creatività.
I prodotti oggi sono molto più che loro stessi. Sono stili di vita, mondi, esperienze, segni, frammenti di immaginario. I fenomeni e gli stili di consumo, gli oggetti e le icone generate a livello locale possono divenire repentinamente influenti a livello globale e tradursi in tendenze espressive transnazionali.
Dal dettaglio di un vestito alla nuova mostra d’arte, dal graffito al locale cool, dal packaging inedito al prodotto di culto, i ‘segnali deboli’ del presente, colti sul nascere, possono diventare le mode e le tendenze forti di domani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...