Uncategorized

About Cool

Sin da quando Malcom Gladwell scrisse il suo articolo “The Coolhunter”, riscuotendo subito grande fama internazionale, tre sono le regole che definiscono che cosa sia  “cool” nel mainstream:

1) Ciò che è “cool” non può essere osservato accuratamente perché proprio nel momento in cui riconosci qualcosa come “cool”, essa stessa inizia a perdere le sue caratteristiche che la rendono tale.

2) Ciò che è “cool” non può essere fabbricato, ma solo osservato.

3) E’ necessario che l’osservatore sia “cool” perché abbia le capacità di riconoscere ciò che è “cool”.

Questo termine cool, tanto evocativo di tendenza, di stile, letteralmente significa “fresco” ed in italiano viene spesso tradotto come “figo”, “fico”, “popolare” e “alla moda” ed indica anche lo stare calmo e rilassato.

Se ci chiediamo cosa sia in effetti la “coolness” possiamo rispondere che ciò chè è “cool” è un qualcosa da cui veniamo immediatamente attratti, facendo presa sulla nostra parte intuitiva/emotiva ed è capace di ispirarci qualunque sia l’ambito a cui vogliamo riferirla; in ciò che individuiamo come “cool” intravediamo inoltre un grosso potenziale di crescita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...